Richard Bandler: biografia del padre della PNL

Tutor della Scuola di PNL
Ciao, ottieni subito approfondimenti su questo contenuto!
Roberta è un Tutor della Scuola di PNL con il quale puoi approfondire il contenuto
di questa pagina. Il supporto è gratuito.

richard bandler

Richard Bandler, il padre della PNL

Richard Bandler è uno psicologo, un linguista, un formatore nell’ambito dell’auto-aiuto e un saggista, conosciuto soprattutto, a livello internazionale, per essere, insieme a John Grinder, il padre della Programmazione Neuro Linguistica.

Breve biografia di Richard Bandler

Richard Bandler nasce a Teaneck, nel New Jersey, il 24 febbraio del 1950. Ancora bambino, si trasferisce con la famiglia in California, e, dopo la separazione dei genitori, va ad abitare con la madre a San Francisco.

Appassionato di musica, pur facendo scelte professionali lontane da questo ambito artistico, avrebbe comunque preservato la sua passione, dedicandole una parte dei suoi studi del comportamento umano, la Neurosonica, ovvero, in breve, l’utilizzo della musica e dei suoni per creare particolari stati interiori.

Nel 1973, presso l’Università di Santa Cruz, in California, consegue la laurea di primo livello in Psicologia e Filosofia e, due anni più tardi, un Master in Psicologia presso il Lone Mountain College di San Francisco.

Tra gli interessi di Richard Bandler vanno annoverati la Psicologia della Gestalt, la Linguistica, l’Ipnosi, la Matematica e l’Informatica.

Richard Bandler, John Grinder e la PNL

Agli inizi degli anni Settanta, da poco laureato in Psicologia, Richard Bandler iniziò a lavorare a un progetto insieme a uno dei professori dell’Università presso cui stava studiando, John Grinder, linguista. Insieme si interessarono alle caratteristiche della comunicazione di alcuni professionisti che eccellevano nel loro settore.
Tra questi, Fritz Perls, terapeuta e fondatore della Gestalt, a cui Bandler si era già avvicinato quando era uno studente di matematica.

Altri studiosi il cui metodo richiamò l’interesse di Bandler e Grinder, sono Virginia Satir, famosa terapeuta della famiglia, e Milton Erickson, psichiatra e psicoterapeuta, ritenuto il più grande ipnoterapeuta di tutti i tempi.
Dall’osservazione del lavoro di Perls, della Satir e di Erickson, i due padri della PNL trassero dei modelli di linguaggio e di comunicazione.

Richard Bandler e le nuove tecnologie della PNL

Nei primi anni Ottanta, le strade di Bandler e Grinder si separarono. John Grinder introdusse un nuovo codice PNL, mentre Richard Bandler proseguì lungo la strada che avevano intrapreso, aggiungendo nuovi contributi. Ad esempio, si dedicò alla ricerca e alla sviluppo del DHE, Design Human Engineering, e del NHR, Neuro Hypnotic Repattering, due nuove tecnologie derivate dalla PNL e che nella PNL convergono. Entrambe hanno come obiettivo quello di rendere più semplici ed efficaci i cambiamenti, l’evoluzione e il miglioramento individuali.

Richard Bandler, letture consigliate

Dai lavori svolti con Grinder, vennero alla luce tre importanti saggi, La struttura della magia, I modelli della tecnica ipnotica di Milton H. Erickson e Ipnosi e trasformazione. Si tratta solo di una piccola parte dell’opera di Richard Bandler come saggista, il quale scrisse più di venti libri.

Federica Palumbo

Autore Federica Palumbo

Coach Professionista e Tutor della Scuola Italiana di Life Coaching. Laureata in giurisprudenza, ha lavorato per diversi anni come Direttore Marketing in un’importante Azienda sanitaria. Vanta una profonda esperienza nel settore marketing e comunicazione; ha promosso e curato personalmente la stipulazione di accordi e convenzioni a livello nazionale con enti pubblici, grandi imprese e le più importanti associazioni di categoria. Master Pratictione in PNL, negli anni ha maturato una vasta esperienza nella gestione delle risorse umane, coordinando e guidando gruppi di lavoro nel conseguimento di importanti obiettivi di crescita e sviluppo del team. E’ esperta di autostima, comunicazione e relazione efficace, tecniche di vendita, motivazione, team building e outdoor training. Da sempre appassionata di Formazione e Crescita personale, dirige il Network Prometeo Coaching®.

Altri post di Federica Palumbo