La PNL ci aiuta a Ristrutturare Abitudini e Convinzioni, in modo da riconsiderare e rinnovare comportamenti abitudinari e pensieri stereotipati quando diventano un limite o un ostacolo

Rincorniciare abitudini e convinzioni

Ristrutturare Abitudini e Convinzioni con la PNL: Premesse

Prima di vedere come ristrutturare abitudini e convinzioni con la PNL, scopriamo cosa si intende per abitudini e convinzioni, in che modo si formano e come influiscono sulla nostra vita.

Le abitudini sono comportamenti che si consolidano nel tempo, in parte in modo automatico – come fossero le scorciatoie del cervello – in parte per scelta, dal momento che, ripetendo uno stesso comportamento rivelatosi valido in più di un’occasione, ci sentiamo più tranquilli che optando per la proverbiale strada nuova.
Le abitudini possono rivelarsi un limite o un ostacolo quando non ci permettono di elaborare nuove soluzioni di fronte a una situazione di cui non abbiamo già fatto esperienza o a una circostanza già nota che, però, non possiamo risolvere ricorrendo ai vecchi e provati espedienti. Un esempio? Quando troviamo chiusa la strada che siamo soliti percorrere per tornare a casa dal lavoro e abbiamo bisogno di trovare un’alternativa, poiché il nostro percorso abituale non ci permette di uscire dall’impasse.

Le convinzioni, invece, sono giudizi su noi stessi e il mondo circostante. Le convinzioni, che rappresentano il risultato dei filtri cognitivi applicati alla struttura profonda dell’esperienza, alla quale attribuiscono significato, si manifestano in superficie attraverso il linguaggio (struttura superficiale dell’esperienza).
Le convinzioni possono rappresentare un ostacolo oppure rivelarsi funzionali. Tutto dipende dal modo in cui le nostre convinzioni incidono sui comportamenti. Per esempio, una convinzione del tipo “Sono in grado di farcela” sarà con ottime probabilità uno stimolo a fare e a riuscire. Di contro, una convinzione del tipo “Non sono all’altezza di quel ruolo” risulterà demotivante, susciterà emozioni, quali paura e tristezza, che interferiranno con la propria performance e potrebbe trasformarsi in una comfort zone dove riparare per non mettersi in gioco.

Prometeo coaching

Ristrutturare Abitudini e Convinzioni con la PNL: In che modo?

Va da sé che necessitiamo di ristrutturare abitudini e convinzioni con la PNL quando queste risultano essere di ostacolo in qualche modo, che si tratti di cercare una soluzione nuova quando quelle di routine si rivelano improduttive, che si tratti di cambiare convinzioni per migliorare certe situazioni o per raggiungere degli obiettivi.

La PNL, per ristrutturare abitudini e convinzioni, ricorre a una tecnica che consiste nel Reincorniciare, ovvero dare una nuova cornice attraverso uno specifico focus, una direzione, a pensieri e azioni.
La cornice, in generale, serve a indirizzare l’attenzione verso un punto della situazione, influendo sul modo in cui vengono interpretati eventi ed esperienze.
Creare una nuova cornice significa dare una nuova struttura alle convinzioni, in modo che non risultino limitanti.

Esistono tre categorie principali di cornici che si possono applicare all’esperienza:

  • cornice Risultato, serve a spostare l’attenzione dal problema al risultato.
  • cornice Come se, serve a spostare l’attenzione dall’impossibilità di fare all’agire, considerando l’obiettivo come già raggiunto
  • cornice Feedback, sposta l’attenzione dall’eventualità di considerare un problema come un fallimento alla possibilità di considerarlo come un feedback, utile a valutare le cose come un valido spunto per imparare dagli errori.

Ristrutturare abitudini e convinzioni con la PNL vuol dire lavorare su modi di pensare e di agire depotenzianti.
Quando si cambia la cornice, vale a dire il modo di pensare a un determinato avvenimento, cambia anche il significato che diamo a quell’avvenimento, cambiano reazioni e stati d’animo relativi e, di conseguenza, cambiano i comportamenti ad essi riferibili.
L’esperienza è data dal significato che le attribuiamo. Poterne rinnovare il significato vuol dire averne una nuova percezione.

Ristrutturazione di Contenuto e Ristrutturazione di Contesto

La ristrutturazione delle convinzioni limitanti può riguardare o il contenuto o il contesto.

  • Nel caso della ristrutturazione di contenuto o di significato, viene modificato il significato che viene dato all’esperienza in base al suo stesso contenuto, cercando di ottenere informazioni aggiuntive grazie alle quali dare un significato differente all’esperienza.
  • Nel caso della ristrutturazione di contesto, si cerca di individuare un contesto di riferimento alternativo, nel quale l’esperienza possa rivelarsi positiva, in modo da cambiarne il significato.

Le convinzioni, insieme ad altri elementi, rappresentano un filtro della realtà attraverso il quale andiamo a creare la nostra mappa del mondo. Nella PNL si predilige rinnovare la struttura dell’esperienza, anziché il contenuto, in modo da avere sempre a disposizione, anche di fronte a nuove esperienze, una struttura di riferimento che ci permetta di vivere ogni situazione nel modo migliore.
Le convinzioni, inoltre, generano abitudini, quali quelle di pensiero e di comportamento. Per questo è importante saper dare nuove cornici alle nostre convinzioni, in modo da rivedere quei comportamenti che vengono agiti in modo acritico e che limitano in qualche modo il modo di vedere le cose e la possibilità di fare nuove esperienze.

Federica Palumbo

Author Federica Palumbo

Trainer di PNL Certificato a livello Internazionale direttamente da Richard Bandler. Tutor della Scuola Italiana di Life, Business e Sport Coaching. Si occupa da anni di formazione a privati e aziende, in particolare nella comunicazione e nei settori del Life e del Business Coaching. Ha frequentato Corsi e Master a livello Nazionale e Internazionale, con i più grandi esperti di Coaching e PNL.

Altri Articoli di Federica Palumbo