Crescita personale: da dove cominciare?

Tutor della Scuola di PNL
Ciao, ottieni subito approfondimenti su questo contenuto!
Roberta è un Tutor della Scuola di PNL con il quale puoi approfondire il contenuto
di questa pagina. Il supporto è gratuito.

Avviare un percorso di crescita personale migliora le relazioni, il rapporto con se stessi, la carriera professionale e aiuta a raggiungere felicità e benessere.

crescita personale

Tutti desiderano essere felici e vivere nel migliore dei modi le relazioni personali e professionali, avere un lavoro gratificante, godere di ottima salute e progredire nel tempo in tutte le aree della vita. Come fare? Da dove cominciare se si desidera avviare un percorso di crescita e sviluppo personale?

Il cambiamento è di per sé parte dell’esistenza umana, la crescita personale è una scelta.

Occorre essere consapevoli di quale strumento di crescita personale sia maggiormente adatto allo scopo, per individuare cosa si desidera ottenere dal percorso scelto e chiarire le aspettative sui risultati da conseguire.

La formazione da palcoscenico (nel tempo) non funziona.

La rete web è inondata di consigli, frasi fatte, guru e clamori da palcoscenico che conducono, il più delle volte, ad una “botta di adrenalina” esterna e repentina, pronta a dissolversi al primo ostacolo o, più semplicemente, al rientro alla realtà quotidiana dopo aver vissuto uno o due giorni nella folla oceanica di gente che “salta o balla”.

Insomma, il “Dai che ce la fai” è anche passato un po’ di moda, la maggior parte delle persone sa perfettamente che determinati contesti sono molto scenografici, divertenti e magari anche utili nell’immediatezza dei fatti, ma poi occorre qualcosa di più. La motivazione estrinseca non può farcela a generare un vero cambiamento, men che meno la vera crescita personale.

La scienza sostiene da anni che il vero “motivatore” degli essere umani non è il guru di turno, ma solo quello “interno”, derivante dalla gratifica interiore, dai bisogni individuali, dagli obiettivi che orientano la condotta sino a condurre alla meta, al sogno che prende forma nella scena del futuro desiderato.

La soluzione migliore per la crescita personale: fare esperienza e…agire!

La crescita personale fortunatamente non è solo palcoscenico o “informazione” rivolta ad una massa plateale. Cominciare bene il proprio percorso di crescita e sviluppo personale significa porre le basi di un futuro compatibile con i propri bisogni e desideri. E quando arriva il momento di cambiare vita, di fare scelte coraggiose, di produrre quello che non si è riusciti a fare per tanto e troppo tempo, di eliminare quell’insoddisfazione cronica che non permette di vivere bene o quella fastidiosa insicurezza che blocca tutte le più importanti decisioni, la soluzione è insita in due soli elementi: l’esperienza diretta e il metodo.

Ok, ora probabilmente vi starete chiedendo cosa vuol dire. Vado subito al dunque.

  1. Fare esperienza: il cambiamento interiore

Chi desidera avviare un percorso di crescita personale per portare a casa con sé strumenti pratici che rimarranno anche in futuro nel proprio bagaglio, da utilizzare sempre per cambiare e migliorare la qualità della sua vita, non può pensare che questo possa avvenire semplicemente leggendo qualche libro o imitando il trainer (o il collega) di turno, o ancora tramite l’ispirazione momentanea tratta dal corso plateale.

Corso di PNL

Chi desidera cambiare e crescere in modo utile e tangibile dovrà fare un’esperienza diretta dentro di sé. Il “Conosci te stesso” di origine socratica è qui il migliore predittore di una vera crescita personale, il punto da cui partire e nel contempo il punto di svolta. Non si tratta di qualcosa di astratto, tutt’altro!

E’ un pilastro del modello esperienziale, l’unico che, nella mia visione delle cose, funziona davvero, lasciando un segno concreto nella vita delle persone, che all’esito della formazione ricevuta si sentono più forti, sicure, si amano di più e hanno la forza di fare scelte anche radicali.

Avviare una profonda conoscenza di sé significa acquisire potere su di sè, sotto vari aspetti:

  • Il potere di capire gli schemi mentali che bloccano azioni e scelte
  • Il potere di intercettare ed eliminare le convinzioni disfunzionali, creando credenze positive e generando nuovi ed efficaci modelli comportamentali
  • Il potere di generare un atteggiamento positivo, producendo ottimismo e resilienza
  • Il potere di aumentare e soprattutto mantenere la motivazione intrinseca
  • Il potere di governare efficacemente le emozioni, anche attraverso la comprensione dei meccanismi neuro-cognitivi idonei a modificare stati d’animo negativi e improduttivi
  • Il potere di applicare un metodo concreto per definire obiettivi e passare all’azione!

Sono 7 poteri niente male, non credi?

Vanno acquisiti, sperimentati, applicati e fatti propri. Questo è possibile solo attraverso un profondo lavoro su di sé.

Nella formazione sulla crescita personale molto spesso manca il secondo tassello, senza il quale la prima parte, ossia un percorso esperienziale che permetta l’acquisizione del suddetto potere di governarsi efficacemente, non ha speranza di generare un vero cambiamento.

Ed è per questo che cominciare un percorso di crescita e sviluppo personale significa anche (e soprattutto!) imparare un metodo. Come si mette in pratica il cambiamento interiore? Cosa mettere in campo per generare il cambiamento di quella parte di sé o della propria vita che non soddisfa più?

  1. Il metodo: il cambiamento esterno

La crescita personale è l’effetto di un cambiamento interiore. La sua forza e il suo valore diventano ancor più rilevanti se il percorso scelto si avvale di un metodo concreto che possa generare anche un cambiamento esterno. Passare all’azione dopo aver vissuto la parte esperienziale di auto-aiuto e di acquisizione delle competenze sopra descritte, significa sostanzialmente mettere a frutto quanto imparato e farlo diventare parte integrante della propria realtà. Insomma, significa diventare persone nuove, produrre nuove azioni e conseguire nuovi risultati.

Un percorso di crescita personale valido deve prevedere la parte di metodo, di applicazione pratica, permettendo a coloro che se ne avvalgono di portare la crescita emotiva e interiore nella vita quotidiana. Ogni qualvolta ci si troverà dinanzi allo stesso problema, al medesimo ostacolo o a un’esigenza simile a quella riportata nel lavoro in aula, occorre poter beneficiare di uno strumento concreto ed immediatamente applicabile che consenta di risolvere la situazione. Non solo di viverla diversamente, ma di affrontarla e concluderla diversamente, facendo nuove scelte, adottando nuovi mezzi e producendo nuovi effetti.

Per questa ragione è importante capire, nella scelta del proprio percorso di crescita personale, qual è il metodo di base che viene proposto per garantire ai discenti di apportare un cambiamento tangibile e visibile nella loro vita.

Il cambiamento è soprattutto azione e poter agire richiede modelli di comportamento diversi e adatti a creare risultati concreti. Assicurati che il percorso da intraprendere preveda l’acquisizione di una formazione sulla metodologia e non si limiti al lavoro interiore.

Se non sai dove cominciare e desideri avviare un percorso di crescita personale, scegli una formazione esperienziale con un metodo concreto che generi il vero cambiamento.

 

Federica Palumbo

Autore Federica Palumbo

Coach Professionista e Tutor della Scuola Italiana di Life Coaching. Laureata in giurisprudenza, ha lavorato per diversi anni come Direttore Marketing in un’importante Azienda sanitaria. Vanta una profonda esperienza nel settore marketing e comunicazione; ha promosso e curato personalmente la stipulazione di accordi e convenzioni a livello nazionale con enti pubblici, grandi imprese e le più importanti associazioni di categoria. Master Pratictione in PNL, negli anni ha maturato una vasta esperienza nella gestione delle risorse umane, coordinando e guidando gruppi di lavoro nel conseguimento di importanti obiettivi di crescita e sviluppo del team. E’ esperta di autostima, comunicazione e relazione efficace, tecniche di vendita, motivazione, team building e outdoor training. Da sempre appassionata di Formazione e Crescita personale, dirige il Network Prometeo Coaching®.

Altri post di Federica Palumbo