Amare: come smettere di soffrire ed essere felici

Tutor della Scuola di PNL
Ciao, ottieni subito approfondimenti su questo contenuto!
Roberta è un Tutor della Scuola di PNL con il quale puoi approfondire il contenuto
di questa pagina. Il supporto è gratuito.

Amare è gioire, esplorare, condividere. Scopri come smettere di soffrire ed essere felice.

amare

Amare è una delle cose più belle della vita.

Amare è un’arte che può portare grande valore all’esistenza di un individuo. Indipendentemente dai valori soggettivi, dalle aspettative e dalle situazioni personali, amare è fonte di gioia, soddisfazione, condivisione. L’amore è unione ed è il pilastro essenziale su cui poggia uno degli elementi che, nel Coaching e nella cultura scientifica più autorevole, contribuisce alla felicità: le relazioni soddisfacenti.

Amare ed essere felici: un connubio possibile.

Amare è sinonimo di felicità. Seligman ci ha insegnato che avere relazioni positive è uno dei fattori costituenti la felicità e il benessere della persona. Nonostante la letteratura di tutti i tempi sia infarcita di posizioni che collocano l’amore nella sfera della sofferenza, reputandolo di frequente un generatore di dipendenza o, addirittura, di perdita del buon senso, la nuova frontiera della teoria del benessere presenta una visione positiva dei sentimenti e considera gli altri come fonte di gioia, supporto e fiducia.

Aprirsi agli altri con autenticità e sincero interesse è la chiave di volta. Avvicinare le persone, aiutarle, dare e ricevere, mostrare gratitudine, ridere insieme, condividere fatti ed emozioni: sono tutti aspetti concreti che prospettano relazioni (di tutti i tipi, non solo sentimentali) gioiose, idonee ad arricchire la vita e ben lontane dal quadro di sofferenza in cui spesso si teme di cadere.

Corso di PNL
Amare senza cadere nella trappola del “soffrire a tutti i costi”.

Si può amare senza cadere nel circolo vizioso del dolore, della paura di soffrire e della dipendenza affettiva. In poche parole, occorre imparare ad amare. Ecco allora che…anche scegliere come parlare efficacemente dell’amore, cosa dire a se stessi riguardo al modo di amare, diventa un presupposto indispensabile per essere felici.

Come suggerisce l’autrice nello speech del video riportato qui sotto, l’espressione “cadere” in amore (dall’inglese “to fall in love”: cadere innamorati) lascia intendere che vi sia qualcosa di incontrollabile, che capita senza che vi sia un senso logico, senza che possa esservi controllo da parte dell’essere umano.

E’ possibile, tuttavia, rivoluzionare il modo di amare traendone gioia, riformulare l’amore come qualcosa di connesso alla persona, piuttosto che qualcosa che semplicemente “accade” senza controllo o consenso. Questa nuova visione dell’amore dà potere e, soprattutto, insegna come smettere di soffrire e trarre finalmente il meglio dalle relazioni.

Amare non significa soffrire e imparare ad amare in modo positivo è la chiave per essere felici.

 

Federica Palumbo

Autore Federica Palumbo

Coach Professionista e Tutor della Scuola Italiana di Life Coaching. Laureata in giurisprudenza, ha lavorato per diversi anni come Direttore Marketing in un’importante Azienda sanitaria. Vanta una profonda esperienza nel settore marketing e comunicazione; ha promosso e curato personalmente la stipulazione di accordi e convenzioni a livello nazionale con enti pubblici, grandi imprese e le più importanti associazioni di categoria. Master Pratictione in PNL, negli anni ha maturato una vasta esperienza nella gestione delle risorse umane, coordinando e guidando gruppi di lavoro nel conseguimento di importanti obiettivi di crescita e sviluppo del team. E’ esperta di autostima, comunicazione e relazione efficace, tecniche di vendita, motivazione, team building e outdoor training. Da sempre appassionata di Formazione e Crescita personale, dirige il Network Prometeo Coaching®.

Altri post di Federica Palumbo